Radio a galena modello Altare

Serafino Corno, radio a galena modello Altare
Serafino Corno, radio a galena modello Altare (foto Walter Ferrario)

Le premesse

Lo scorso 23 Luglio 2017 il socio Luigi Collico, tramite la nostra rivista “La scala parlante”, ha emanato una comunicazione a tutti gli associati AIRE (e anche non soci) per un bando dal titolo “La mia radio a cristallo”.

Locandina bando di concorso AIRE
Bando di concorso AIRE (clicca per ingrandire l’immagine)

Il concorso riguardava appunto l’istituzione di una gara indetta dall’AIRE, a livello Nazionale, che premiava per l’appunto la persona che avesse presentato la migliore realizzazione di una radio a cristallo. La domanda per l’ammissione al bando doveva pervenire al socio Collico entro martedì 10 Ottobre 2017.

Chi mi conosce sa bene che attualmente il mio tempo libero è veramente risicato e, per questo principale motivo, all’inizio non avevo preso in considerazione nemmeno il solo pensiero di iscrivermi ma poi, la mia indole di auto-costruttore, ha prevalso su tutti i vincoli e su tutti gli impegni lavorativo-famigliari e così una settimana prima della scadenza, dopo varie elucubrazioni e titubanze mi sono iscritto. Leggi tutto “Radio a galena modello Altare”

Il XXV° dell’A.I.R.E.

Il 2015 è un anno molto importante per un’associazione come l’A.I.R.E. perché ricorre una data storica: il suo primo venticinquennale di Fondazione. L’AIRE infatti fu fondata il 9 giugno 1990 da un gruppo di diciotto appassionati della storia della radio, nonché collezionisti di radio d’epoca provenienti da varie regioni d’Italia che avevano deciso la nascita dell’AIRE regolarizzandola davanti a un notaio (Vedi Fig.1).

Figura 1 - La prima parte del manifesto che riporta le indicazioni su come si è formata l’A.I.R.E. Nell’immagine in alto a sinistra si riconoscono molto bene: in posizione centrale Franco Soresini (con gli occhiali) e subito a destra l’attuale presidente onorario Nerio Neri.
Figura 1 – La prima parte del manifesto che riporta le indicazioni su come si è formata l’A.I.R.E. Nell’immagine in alto a sinistra si riconoscono molto bene: in posizione centrale Franco Soresini (con gli occhiali) e subito a destra l’attuale presidente onorario Nerio Neri.

Leggi tutto “Il XXV° dell’A.I.R.E.”

Cinque eventi unici a Palazzo Grosso di Riva presso Chieri (TO)

2 ottobre 2016, nell’ambito della Rassegna 2016 “Teatro e Scienza: il Ballo degli Incoerenti” (nona edizione)

Generazione elettronica di note musicali. Enrico Aletti: Ultimo atto.

Fig.1-fotocellula di Enrico AlettiIl desiderio più grande di Enrico Aletti era quello di produrre i suoni per gli organi in modo “economico”, perché quelli a canne richiedevano un notevole impegno di manodopera ed erano molto costosi.

Questi grossi problemi lo obbligavano a costruire strumenti in modo artigianale, e non industriale, come avrebbe tanto voluto. Quindi pensava di utilizzare la tecnologia elettronica allora esistente per aggirare il problema dei costi/manodopera, ma i tempi per applicare questa regola che, come tutti sanno, si è poi rivelata l’arma vincente dei nostri giorni, erano troppo prematuri.

Leggi tutto “Generazione elettronica di note musicali. Enrico Aletti: Ultimo atto.”

La mostra A.R.I. di Vimercate.

Vimercate mostra A.R.I.Quest’anno è un anno importante per l’associazionismo amatoriale Brianteo perché cade la ricorrenza del 50° anniversario di fondazione della sezione ARI di Monza (Vedi fig.1). I soci, per ricordare degnamente l’avvenimento, hanno organizzato per sabato 26 settembre 2015 una mostra scambio di materiale elettronico/radiantistico alla quale ho avuto il piacere di partecipare (Vedi fig.2). Vista la particolare ricorrenza, ho deciso di scrivere un breve resoconto su questo appuntamento perché questa è stata per me la terza mostra, in ordine di tempo, alla quale ho partecipato in veste di espositore.

Leggi tutto “La mostra A.R.I. di Vimercate.”